ABOUT ME

Mi chiamo Fabio Corsini e sono un orafo fiorentino, un artigiano che ha deciso di fare della propria professione, una passione di vita. Interpreto i miei gioielli come l’idealizzazione delle mie fantasie e la concretizzazione in materia; il mio lavoro non si scinde dalla vita stessa ma ne è parte di essa. Il mio percorso risale sin da piccolo, quando ho iniziato per gioco nel laboratorio orafo di mio padre, a ingegnarmi con i miei primi monili. Durante i miei studi all’Istituto d’ Arte di Firenze, appresi la voglia di sperimentare, un’istruzione scolastica che ha influenzato molto il mio modo di essere, la quale mi ha permesso di avere una concezione del lavoro e della vita. La mia volontà mi ha portato ad esercitare la professione molto presto, all’età di diciannove anni ho iniziato questo percorso che mi porta ad oggi.

About 01
About 02

Questi anni sono stati attraversati da molteplici fasi lavorative, accresciute attraverso il confronto con maestri e colleghi, con i quali ho condiviso esperienze professionali e partecipato a mostre sul gioiello contemporaneo. Ho sempre desiderato trovare un modus operandi, che rispecchiasse al meglio il mio carattere. Attraverso l’esperienze, gli errori e sperimentazioni, ho accresciuto le mie motivazioni per cambiare ed affinare uno stile che mi contraddistinguesse. I miei gioielli sono cambiati molto nell’arco di questo tempo, hanno trascorso varie fasi e diverse tra loro, mentre cambiavo io come uomo, cambiavano anche le esigenze di manifestare nuove idee.

In questi anni ho talvolta scritto la mia vita su pezzi di carta, pensieri, poesie, sogni di un ragazzo che stava crescendo, mi rifugiavo in un mondo di parole che mi è stato di aiuto. Una passione che mi è rimasta vicina, fino al punto di trasformarla e reinterpretarla attrraverso il lavoro che oggi mi appartiene. Suggestioni, piccole frasi mie, momenti vissuti, citazioni da condividere o semplici parole, oggi trovano spazio nel mio modo di esprimere e concepire i gioielli che realizzo. Amo il mare e guardandolo riconosco me stesso.

About 03